fbpx

Lipofilling seno | Mastoplastica additiva senza protesi

IL lipofilling è una procedura naturale e sicura che prevede l’utilizzo del tessuto adiposo del paziente per aumentare il volume del seno donando un aspetto del tutto naturale.
Il limite principale consiste nella disponibilità di accumuli da cui prelevare il tessuto adiposo necessario.

In sede di prima visita il chirurgo valuterà il tipo di difetto volumetrico del seno e la presenza di sufficienti accumuli adiposi da cui poter prelevare il tessuto adiposo.

Sono necessari esami pre-operatori che verranno prescritti durante la prima visita.
E’ sempre bene eseguire prima dell’intervento un’ecografia mammaria
Il giorno dell’intervento il paziente dovrà presentarsi in sala operatoria senza make-up.
Prima dell’intervento il paziente riceverà istruzioni specifiche sull’alimentazione pre e post operatoria e sull’assunzione di farmaci alcool e fumo.

L’intervento chirurgico può essere eseguito in regime di day surgery. Può essere eseguito in anestesia locale con sedazione o anestesia generale, secondo i casi e le preferenze individuali e puo’ durare dalle 2 alle 4 ore ore.

Mediamente l’aumento del seno viene effettuato con 250-300 cc di tessuto adiposo per lato che parzialmente viene riassorbito nei primi mesi post operatori, pertanto l’intervento può essere ripetuto fino ad ottenere il volume desiderato.

I punti verranno rimossi dopo una settimana circa, dopo la quale è consigliato un ciclo di massaggi linfodrenanti per favorire il riassorbimento di eventuali edemi.

Le mammelle non dovranno subire compressioni per un mese, mentre a livello delle aree di prelievo del tessuto adiposo è consigliato l’utilizzo di una guaina contenitiva per 3-4 settimane.

E’ consigliata un’astensione dall’attività fisica intensa per circa 3 settimane. La guida puo’ essere ripresa immediatamente dal giorno successivo all’intervento.

Il risultato è considerato definitivo e stabile dopo 6 mesi dall’intervento. Nel primo mese il seno sarà aumentato di volume a causa dell’edema post-operatorio, ma dal secondo mese post operatorio si ridurrà con un parziale riassorbimento del tessuto adiposo impiantato.
Bisogna sempre tenere in considerazione che può subire un’ulteriore riduzione di volume a seguito di una riduzione del peso corporeo.